Parametri riga di comando

Light Image Resizer può essere eseguito dalla linea di comando. Si prega di fare riferimento al seguente riferimento ed esempi.

Singolo file o una cartella

Per elaborare un singolo file o una cartella, è sufficiente utilizzare la seguente sintassi:

resize.exe <File/Folder> [Options]

Esempio:

resize.exe c:\photos /profile=original /format=bmp /run

L'esempio sopra caricherà tutti i file di immagine supportati dalla cartella c:\photos e creare copie di essi in formato bitmap (BMP) mantenendo le dimensioni originali.

È inoltre possibile utilizzare i caratteri jolly per caricare specifici tipi di file da una cartella. Se si desidera convertire tutte le immagini bitmap da una cartella in formato PNG:

resize.exe "c:\my images\*.bmp" /profile=original /format=png /run

Nota: Se un percorso contiene spazi, ha bisogno di essere avvolto tra virgolette, come questo: “c:\my photos”
Questo vale per tutti i parametri cui valori possono contenere spazi!


Più file

È possibile elaborare più file in una sola operazione. Assicurarsi di utilizzare le virgolette, se necessario (come spiegato sopra):

resize.exe <Filename1> <Filename2> ... [Options]

Esempio:

resize.exe "c:\my photos\image1.jpg" "c:\my photos\image2.jpg" /profile=desktop /run

Nota: Il numero massimo di caratteri in una riga di comando può essere limitata.
Se si desidera elaborare una grande quantità di file, o nomi di percorso sono molto lunghi, si prega di considerare l'utilizzo di un elenco di file (vedere la sezione successiva per i dettagli).


elenco dei file

Per elaborare gran numero di file in una sola volta, si consiglia di utilizzare un elenco di file. Fondamentalmente un semplice file di testo, che contiene il percorso completo per ogni file di immagine (separati da interruzioni di riga). La riga di comando utilizza la seguente sintassi:

resize.exe /fl=<Filename> [Options]

Esempio:

resize.exe /fl="c:\my path\filelist.txt" /w=800 /h=600 /action=original /run

Il contenuto di filelist.txt:

c:\photos\image1.jpg
c:\photos\image2.jpg
c:\photos\image3.jpg

L'esempio sopra caricherà il 3 i file di immagine specificati nella lista dei file e ridimensionarle per 800 x 600 pixel, sostituire i file originali.


codice di uscita / codice di errore

L'applicazione restituirà uno dei seguenti codici di errore in uscita:

  • 0: Tutti i file sono stati elaborati correttamente
  • 1: Uno o più errori durante l'elaborazione
  • 2: Uno o più avvisi verificato durante l'elaborazione

Opzioni

I parametri di seguito possono essere utilizzati per impostare le opzioni di elaborazione. I parametri sono case-insensitive.

/Profile=[original|desktop|"<profile name>"]

Definisce il profilo da utilizzare:

  • original = risoluzione originale (difetto)
  • desktop = risoluzione del desktop
  • oppure uno dei nomi dei profili disponibili, come “Filigrana”

Nota: Se il nome del profilo contiene gli spazi, assicurarsi di utilizzare le virgolette. Per esempio:
/profile=“il mio profilo personalizzato”

/W=<width>

Definisce la larghezza di uscita per le immagini.

/H=<height>

Definisce l'altezza di uscita per le immagini.

/Unit=[pixel|percent]

Definisce l'unità utilizzata per la larghezza e l'altezza, predefinito è “pixel”.

/Mode=[fit|stretch|center|crop|extend]

Definisce la modalità di ridimensionamento da usare, predefinito è “fit”.

I valori possibili:

  • fit: Ridimensionare e adattare immagine nelle dimensioni di destinazione, mantenendo le proporzioni originali. Questa è l'impostazione predefinita.
  • stretch: Ridimensionare e allungare immagine al rapporto di formato di destinazione. Larghezza e altezza saranno sempre come specificato, ma risultato può essere deformata.
  • center: immagine centrale nelle dimensioni di destinazione. fondo rimanente (tela) sarà riempito con un colore sostitutivo.
  • crop: Ritaglia immagine per centrare con dimensioni di destinazione. Se l'immagine è più grande di dimensioni di destinazione, sarà centrato.
  • extend: Fare piazza immagine estendendo i lati corti con contenuti offuscata.
/Filter=[fastlinear|linear|lanczos|cubic|nearest]

Definisce la modalità di filtraggio utilizzata per scalare le immagini, predefinito è “lanczos”.

I valori possibili:

  • fastlinear: interpolazione lineare veloce (più veloce, qualità più bassa)
  • linear: Interpolazione lineare (veloce, qualità media)
  • lanczos: Lanczos interpolazione (lento, migliore qualità)
  • cubic: interpolazione cubica (lento, migliore qualità)
  • nearest: interpolazione vicino più prossimo
/Format=[original|bmp|jpg|gif|png|tif|jp2|pdf|psd|pcx|tga|webp|ico]

Definisce il formato di immagine in uscita (predefinito è “original”).

/BitDepth=[auto|32|24|8|4|1]

Definisce la profondità di bit per salvare con (disponibile solo se il formato di uscita è BMP o PNG).

I valori supportati per BMP: auto, 32, 24, 8, 4, 1
I valori supportati per PNG: auto, 32, 24, 8

/ColorDepth=[auto|RGB|YCbCr|CMYK|Grayscale|CIELAB]

Definisce la profondità di colore di salvare con (disponibile solo se il formato di uscita è JPG o TIFF)

I valori supportati per JPG: auto, RGB, YCbCr, CMYK, Grayscale
I valori supportati per TIFF: auto, RGB, CMYK, CIELAB

/Quality=[1-100]

Definisce la qualità di compressione da 1 a 100, valido solo per JPG (difetto 80).

/AdjustPortrait=[0|1]

Modifica risoluzione per le immagini ritratto:

  • 0 = Off
  • 1 = On (difetto)
/Exif=[0|1]

metadati EXIF ​​Copy (per,en JPG):

  • 0 = Off
  • 1 = On (difetto)
/Xmp=[0|1]

metadati XMP Copy (per,en JPG):

  • 0 = Off
  • 1 = On (difetto)
/Iptc=[0|1]

metadati IPTC Copy (per,en JPG):

  • 0 = Off
  • 1 = On (difetto)
/Icc=[0|1]

profili ICC copia incorporata (per,en JPG):

  • 0 = Off
  • 1 = On (difetto)
/WmFile="<filename>"

filigrana incorporare da file immagine specificato.

/WmAlpha=[0-255]

Trasparenza per filigrana da 0 (completamente trasparente) a 255 (opaco), predefinito è 255.

/WmPosition=[0-6]

posizione della filigrana nell'immagine di output:

  • 0 In alto a sinistra =
  • 1 = Top Center
  • 2 = In alto a destra
  • 3 In basso a sinistra =
  • 4 = In basso al centro
  • 5 In basso a destra =
  • 6 = Centro (difetto)
/WmSpaceX=<value>

spaziatura orizzontale (in pixel) per filigrana se non centrato, predefinito è 0.

/WmSpaceY=<value>

spaziatura verticale (in pixel) per filigrana se non centrato, predefinito è 0.

/Mask="<filename mask>"

Maschera nome file di output da utilizzare, predefinito è “%F [%P]”. La maschera può contenere i seguenti variabili:

%Fnome del file originale
%Eestensione del file originale
%DIRnome della cartella originale
%Pprofilo selezionato
%Wlarghezza dell'immagine in uscita
%HUscita altezza dell'immagine
%Nnumero progressivo
Numero di N di determinare il numero di cifre:
%NN = 01, %NNN = 001, ecc.
%N=xInizia a contare da x, dove x è un numero
%DGiorno corrente (01-31)
%MCorrente mese (01-12)
%YYAnno corrente (2 cifre)
%YYYYAnno corrente (4 cifre)
X-ArtistEXIF informazioni sull'artista
%X-CameraEXIF informazioni sulla telecamera
%X-Copyrightinformazioni sul copyright EXIF
%X-Datedata EXIF
%X-Descriptiondescrizione EXIF
%X-Softwareinformazioni sul software EXIF
/FileDate=[0|1]

Se abilitato (1), mantiene la data del file del file originale. Di default è disabilitata (0).

/Dpi=<value>

Modificare il valore DPI per i formati che lo supportano (JPEG, TIFF). Il valore può essere compreso tra 1 e 1000.

/Invert=[0|1]

Se abilitato (1), i colori saranno invertiti. Di default è disabilitata (0).

/Grayscale=[0|1]

Se abilitato (1), converte le immagini in scala di grigi. Di default è disabilitata (0).

/Sepia=[0|1]

Se abilitato (1), aggiunge effetto seppia alle immagini. Di default è disabilitata (0).

/AutoEnhance=[0|1]

Se abilitato (1), un filtro miglioramento automatico delle immagini. Di default è disabilitata (0).

/Brightness=<value>

Diminuzione o aumento luminosità valore specificato (-100 a 100).

/Contrast=<value>

Diminuire o aumentare il contrasto valore specificato (-100 a 100).

/Split=<v>,<h>

immagini suddiviso in quote, dove <v> è il numero di righe verticali, e <h> il numero di colonne orizzontali. Per esempio: /split=2,4
Il valore massimo per <v> e <h> è 8.

/Policy=[always|enlarge|reduce]

Ridimensionare la politica da usare:

  • always = ridimensionare sempre
  • enlarge = ingrandire solo le immagini più piccole larghezza e altezza specificati
  • reduce = solo ridurre le immagini più grandi di larghezza e altezza specificati
/Rotate=<value>

Ruota immagine in valore espresso in gradi (-180 a 180).
I valori positivi ruoteranno in senso orario, valori negativi in ​​senso antiorario.

/Flip=[horizontal|vertical]

Capovolgere l'immagine orizzontalmente o verticalmente.

/FixGamma=[0|1]

Se abilitato (1), valore gamma viene migliorata quando ridimensionamento. Questo può evitare che le immagini sempre più scuro. Di default è disabilitata (0).

/OptimizePng=[0-7]

Ottimizzare la compressione di immagini PNG con il livello specificato dalla 0 (veloce) a 7 (molto lento).

/OptimizeJpeg=[0|1]

Se abilitato (1), compressione JPEG è ottimizzato. Questo può essere utile per le immagini mirati per il web. Di default è disabilitata (0).

/Action=[copy|original|move|zip|pdf|gif]

Una di queste azioni da eseguire:

  • copy = creare copie
  • original = Sostituire i file originali
  • move = spostare i file
  • zip = Comprimere in un file ZIP
  • pdf = Creare un PDF
  • gif = Creare GIF animate da file di input
/Dest=[same|desktop|<path>]

Destinazione per l'output:

  • same = Stessa cartella originale (difetto)
  • desktop = Desktop
  • <sentiero> = Un percorso personalizzato, per esempio: “c:\my path”
/ForceDest

Creare directory di destinazione se non esiste ancora senza chiedere conferma

/Details

Mostra dettagli (ceppo) durante l'operazione.

/Minimized

finestra di avanzamento durante il funzionamento Minimizzare.

/AutoClose

Chiudi dopo le immagini sono state elaborate.
Se si desidera chiudere solo se non ci fossero errori o avvisi, utilizzare:
/AutoClose=1

/Subfolders=[0|1]

Se una cartella è specificato come primo parametro, questo determina se sottocartelle vengono cercati pure:

  • 0 = Off (difetto)
  • 1 = On
/Conflict=[ask|overwrite|skip|rename]

Definisce cosa fare in caso di un conflitto nome di file:

  • ask = Mostra prompt per utente
  • overwrite = Sovrascrivere senza preavviso
  • skip = Non toccare e Salta
  • rename = Rinomina nuovo file, come “file (2)”
/Run

Avviare l'elaborazione subito.

/OptionsPage

Vai alla pagina delle opzioni direttamente dopo il lancio. Utile se si aggiungono file di riga di comando, e solo bisogno di rivedere le opzioni.